UN OLIGARCA RUSSO PER LA ROMA?

Ekaterina con il padre Leonid Fedun

Dopo il Chelsea di Roman Abramovich, ora tocca alla Roma. Leonid Fedun, vice presidente di Lukoil, la prima compagnia petrolifera privata russa, starebbe meditando sull’acquisto del club giallorosso. L’indiscrezione arriva dai media russi, secondo cui il primo passo di Fedun comporterebbe l’acquisto del 50% delle azioni della Roma. Entro il 2012, poi, l’oligarca vorrebbe acquisire un ulteriore 35% del pacchetto azionario al quale aggiungere il restante 15%. In totale, un ‘affaruccio’ da duecento milioni di euro.

Ma chi è questo ennesimo riccone russo arrivato dall’Est per comprarsi, a suon di milionate, un posto nella società occidentale? Leonid è un oligarca con tutti i crismi: pluricitato in Forbes, già interessato al calcio con partecipazioni nello Spartak di Mosca, in rapida espansione all’interno della Lukoil dove, negli ultimi sette anni, è riuscito a raddoppiare il suo pacchetto azionario arrivando ad avere per sè quasi il 10% delle azioni.

Come da programma, ha anche una fascinosa figlia al seguito. E’ la bella Ekaterina, considerata una dei migliori partiti della Russia: la sua presenza sugli spalti della Roma potrebbe dare quel tocco in più alle partite. Con buona pace della signora Ilary Blasi, moglie del capitano della Roma Francesco Totti.

Explore posts in the same categories: Federazione russa, RESTO DEL MONDO, URSS

Tag: , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: