GLITTER E GRANDI OPERE: L’ARCHITETTURA GLAMOUR DI TBILISI

Il palazzo presidenziale visto dal Ponte della pace (foto Ivane Goliadze)

“The tower is from soviet era, but glitters are from Misha”. Sulla notte di Tbilisi, dall’alto del monte Mtatsminda, splende a intermittenza la torre della televisione. Costruita quando la Georgia faceva ancora parte dell’Urss, ha acquisito un tocco di modernità e glamour grazie alla speciale illuminazione voluta dal presidente Mikhail Saakashvili, il nostro ‘Misha’. Ora sfavilla di mille lucine, ora è sincronizzata a intermittenza, ora le luci producono un effetto a fontana quasi fosse uno Sputnik pronto al decollo.

I turisti lo guardano stupiti, i georgiani sorridono beffardi. Non è l’unico monumento che si illumina al calar della sera: la capitale della Georgia è punteggiata di spettacolari opere che risplendono nel buio. C’è l’altissimo memoriale ai caduti, una torre futurista al centro di una rotonda stradale nell’elegante quartiere di Vake, uno dei più ricchi della città. La sua forma fallica gli ha valso un soprannome poco elegante (ma molto evocativo) fra gli abitanti di Tbilisi.

Un altro divertente soprannome se l’è guadagnato il nuovissimo ‘Ponte della pace’ sul fiume Mtkvari, che per la struttura allungata e ondulata ricorda un assorbente femminile. “The bridge is thin and longlasting’ ridacchiano i locali indicando la struttura, creata dall’architetto italiano, Michele De Lucchi. Fra gli edifici voluti da Misha Saakashvili c’è anche il Palazzo presidenziale, un edificio che assomiglia un po’ al tedesco Bundestag, un po’ all’americana Casa Bianca. Con l’aggiunta di una miriade di luci disposte a ragnatela sul cupolone di vetro centrale.

Pare che torre, monumento, palazzo e ponte avranno presto compagnia. Sembra che il ponte, in particolare, sia solo il primo dei tanti progetti previsti per la ristrutturazione e il rilancio del centro storico di Tbilisi. I georgiani già si chiedono quali altri imponenti e sfavillanti opere illumineranno le loro notti.

Explore posts in the same categories: Georgia, URSS

Tag: , , , , , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: